Jump to Navigation

Sostegno Psicologico per i Pazienti

CENTRO DI  SOSTEGNO PSICOLOGICO AI RICOVERATI NEI REPARTI AD ALTA CRITICITA’ E ALLE LORO FAMIGLIE

Il centro di neuropsicologia clinica offre un servizio di sostegno psicologico ai pazienti con sclerosi multipla e malattie neuromuscolari e ai pazienti critici ricoverati in tutti i reparti della nostra Azienda.

Una attenzione particolare, inoltre, è riservata alle donne che hanno subito un lutto perinatale. Il centro si trova presso l'UOC di Neurologia e Malattie Neuromuscolari (PAD E), diretta dal Prof. Giuseppe Vita  ed il Centro di Neuropsicologia. Psicologo responsabile è la:

Dott.ssa Anita Graceffa
(Padiglione E, 2° piano)
Tel: 090 2213826
E-mail:  agraceffa@unime.it

Centro di  sostegno psicologico
(finanziato dall’Assessorato Regionale della Salute – Progetto Obiettivo PNS 2010)


Equipe
 
Psicologo Responsabile: Dott.ssa Anita Graceffa
Borsisti Psicologi: Dott.sse Gaetana Chillemi, Francesca Maria Noto, Giusy Pino, Cinzia Scalera
Borsista Logopedista: Dott.ssa Michela Gelasio
 
Obiettivo

Sostegno psicologico ai pazienti ricoverati nei reparti ad alta criticità
 
Il Centro si propone di favorire il processo di accettazione e adattamento alla malattia, evidenziando le distorsioni cognitive, i vissuti emotivi e i comportamenti disfunzionali correlati alla malattia che inducono il paziente a modificare drasticamente aspettative e obiettivi di vita e ad “arrendersi” passivamente alla propria condizione di “malato”.
 
Destinatari
 
Malati con patologie acute o croniche che necessitano di supporto psicologico (e le loro famiglie), ricoverati preso tutte le Unità Operative dell’Azienda.

Attivita’ psicologica
 
Servizio ai caregiver (parenti o chi assiste il malato): Finalità del lavoro è quella di sottrarre i caregiver alla solitudine del loro ruolo, consentendo di confrontarsi con altre esperienze e di esprimere dubbi, difficoltà e incertezze, speranze, soluzioni creative, nonché di sostenerli nell’adattamento a nuove condizioni relazionali.
 
Servizio per coppie: La funzione del sostegno alle coppie è quella di favorire il mantenimento di un buon livello di adattamento alle condizioni di malattia e di prosecuzione, anche se con le limitazioni dovute alla realtà, del menage intrafamiliare e relazionale.
 
Servizio per i pazienti: questo spazio di lavoro è un supporto alla capacità di continuare a progettare la propria vita, anche in condizioni di potenziale incremento delle condizioni di malattia. Esso ha anche la funzione di sostenere la speranza e di ridurre eventuali tendenze al ritiro emotivo.
 
Servizio di trattamento cognitivo: finalità di quest’intervento è fornire strategie di compensazione cognitiva per far fronte ad eventuali deficit residui, conseguenti a  malattie neurologiche,  attraverso la  valutazione e il  potenziamento delle abilità cognitive.



Main menu 2