Jump to Navigation

Presentazione A.O.U. "G. Martino"

L'A.O.U. Policlinico “Gaetano Martino”  e' tra le Aziende sanitarie e ospedaliere di maggiore rilevanza dell'Italia meridionale.
RISORSA SANITARIA DI ECCELLENZA DEL TERRITORIO.

Cosituita con Legge Regionale n. 5/2009 opera nel settore dell’ospedalità pubblica in coerenza con la programmazione regionale e con gli atti di indirizzo emanati dalla Regione Sicilia, da oltre 50 anni rappresenta un presidio di riferimento per la città di Messina e la sua provincia. Il suo raggio di azione è, tuttavia, più ampio. Gli indici di attrazione, infatti, di numerose specialità e servizi erogati richiamano numerosi pazienti provenienti dall'intera Sicilia e da diverse Regioni dell'Italia meridionale.

 

 

[ Visualizza la Brochure di Presentazione ]

E' situata nella zona sud della città (vedi come raggiungerci), si estende su un'area di circa 310 mila mq ed è distribuita su 14 padiglioni, indicati con le lettere dell' alfabeto (vedi mappa del Policlinico), che hanno da quattro a sei piani sopraelevati e che ospitano i vari ambienti dei Dipartimenti Assistenziali ospedalieri, quali ambulatori, sale degenza, sale operatorie, locali per medici ed infermieri, laboratori di varia natura, cucine e servizi. Sono presenti: l'assistenza religiosa (Chiesa "S. Maria della Speranza" e diverse cappelle nei reparti), il servizio ristoro (Bar e self-service), i servizi bancari (Agenzia con sportello bancomat), i servizi per l'infanzia (Asilo Nido Aziendale e scuola elementare). Il presidio è anche dotato di un moderno eliporto.

Essendo il Policlinico la sede della  Facoltà di Medicina e Chirurgia, oggi comprendente vari Dipartimenti Universitari, vi sono spazi riservati agli studenti quali aule didattiche, biblioteche, sale convegni (Palazzo Congressi) e mensa (E.R.S.U.).

La costruzione del primo padiglione risale al 1967, ma l'Azienda è una struttura in continua evoluzione, con lavori di ampliamento e modifiche dettati dalle esigenze di adeguamento ai piu' moderni standard alberghieri ed assistenziali.

Come Azienda Ospedaliera e Universitaria, il Policlinico “Gaetano Martino” è al centro di una rete che, se da una parte lo mette in stretta relazione con il Sistema Sanitario Regionale e i suoi piani di intervento assistenziale e di sviluppo, dall'altro, attraverso l'Università, lo pone in un articolato network di ricerca e di formazione, rappresentanto da organizzazioni e Società scientifiche nazionali ed internazionali.


In quanto strumento di azione del Servizio Sanitario Regionale, il Policlinico contirbuisce, con il suo operato, a garantire l'affidabilità del SSR, promuovendo la facilità nell'accesso ai servizi da parte del cittadino, unitamente ad una chiara e completa informazione, a maggiore tutela dei percorsi assistenziali e della qualità della risposta alla domanda di salute.

 


Nell’ambito delle relazioni con il Sistema Sanitario Regionale l’Azienda:

- tiene conto degli obiettivi di salute e della politica dei servizi sanitari individuati dal Piano Sanitario Regionale e si impegna nell’attivazione dei processi necessari all’elaborazione degli strumenti di programmazione attuativa previsti dalla programmazione sanitaria regionale e dallanormativa vigente;

- tiene conto, altresì, delle preferenze espresse dai propri utenti perché questo costituisce elemento qualificante anche per il S.S.R. nel suo insieme;

- garantisce l’affidabilità clinica, assistenziale, economica e finanziaria, anche tramite lo sviluppo dei propri sistemi informativi e la soddisfazione del relativo bisogno economico nei confronti della Regione, in quanto è chiamata a contribuire all’affidabilità dell’intero S.S.R.;

- attua le politiche regionali in tema di formazione e aggiornamento del personale, di attività di ricerca e innovazione, di informazione e comunicazione per i cittadini, di facilitazione dell’accesso ai servizi, di strumenti per il governo clinico.


L’Azienda fornisce il supporto tecnico ed organizzativo alla ex Facoltà di Medicina e Chirurgia, favorendo le attività formative e di ricerca coerenti con i fini istituzionali universitari e soprattutto l’integrazione fra programmazione universitaria e programmazione sanitaria, in sintonia con il programma di sviluppo della Facoltà e dell’Università.

L’Azienda cura l’integrazione e le sinergie, che vanno in particolare cercate anche nei confronti dei produttori privati accreditati di servizi sanitari, che devono far parte della rete dei servizi insistenti sullo stesso territorio in un quadro di alleanza strategica disciplinata da omogeneità di regole e contratti di fornitura.

L’Azienda pone al centro della propria azione i cittadini e le collettività servite. Di conseguenza garantisce:

o Equità ed imparzialità, in modo che siano assicurate a tutti i cittadini uguali opportunità d’accesso alle prestazioni, ai servizi ed agli strumenti che l’Azienda mette a disposizione in relazione ai bisogni;

o Trasparenza nei processi decisionali, garantendo la circolazione delle informazioni sulle risorse impiegate, sulle modalità di erogazione e sui risultati ottenuti, nonché la diffusione dei criteri su cui si basano le scelte di gestione e di governo clinico;

o Efficacia ed appropriatezza, intese come selezione delle azioni idonee a raggiungere gli scopi assistenziali che si intendono perseguire, attraverso l’individuazione delle priorità d’intervento e lo sviluppo di una gestione per obiettivi basata sul coordinamento e sull’integrazione piuttosto che sulla rigida separazione delle competenze;

o Affidabilità, intesa come capacità di rispettare gli impegni presi in ragione delle competenze disponibili e di continuo adeguamento coerente con i comportamenti, le azione, le politiche ed i servizi erogati alle reali necessità della popolazione servita;

o Coinvolgimento della comunità attraverso forme di partecipazione che consentano un reale coinvolgimento nelle scelte aziendali in materia di salute, qualificando così ulteriormente l’offerta dei servizi sanitari da parte dell’Azienda.



Main menu 2