AOU “G. Martino” Messina: Per gli auguri di Natale anche una lettera di Papa Francesco ai bimbi ricoverati con “Una carezza per Natale”
Comunicato Stampa del 19/12/2023 07:35

Messina, 18/12/2023

Comunicato Stampa

AOU “G. Martino” Messina: Per gli auguri di Natale anche una lettera di Papa Francesco ai bimbi ricoverati con “Una carezza per Natale”

In uno zainetto speciale i doni arrivati grazie all’iniziativa solidale organizzata dai Cavalieri di Gran Croce della Repubblica Italiana con la collaborazione dell’AOPI e della SIFO 

I bimbi ricoverati nei reparti pediatrici dell’AOU “G. Martino” per Natale riceveranno un messaggio di Papa Francesco. È uno dei doni contenuti nello zainetto consegnato oggi ai piccoli pazienti grazie all’iniziativa solidale “Una carezza per Natale”, organizzata dai Cavalieri di Gran Croce della Repubblica Italiana con la collaborazione dell’Associazione Ospedali Pediatrici Italiani (AOPI) - di cui l’AOU G. Martino fa parte - e della SIFO (Società Italiana di Farmacia e dei Sevizi Farmaceutici delle Azienda Sanitarie). 

L’ospedale universitario è uno dei 24 presidi italiani coinvolto in tale iniziativa che ha il via, con questo primo appuntamento, proprio da Messina. 

 “Il Natale ti porti un raggio di gioia. Non dimenticare che Gesù è sempre vicino a te e ti dice: «Vai avanti. Io sono con te e ti prendo per mano». Anch’io ti sono accanto con la mia preghiera e ti benedico di cuore”. Francesco 

Il messaggio del Pontefice è stato letto stamani in occasione della Santa Messa di Natale dell’AOU G. Martino, officiata da S.E. il Vescovo di Messina, Monsignor Giovanni Accolla, alla presenza della Prof.ssa Giovanna Spatari, Rettrice dell’Università di Messina, del Commissario Straordinario dell’AOU Dott. Giampiero Bonaccorsi, del Direttore Amministrativo Dott. ssa Elvira Amata, del Direttore Sanitario Dott. Giuseppe Murolo, dell’Avv. Giorgio Mirti Della Valle, rappresentante dell’Associazione Nazionale dei Cavalieri di Gran Croce, del Direttore del DAI Materno Infantile Prof. Carmelo Romeo e di tutto il personale che ha partecipato alla funzione. 

“Sono felice di poter condividere questo primo Natale in veste di Rettrice all’interno della mia Azienda, in un luogo a me caro che sento sempre vicino - ha detto la Rettrice Prof.ssa Giovanna Spatari. Il Natale è simbolo di rinascita, occasione per ripartire animati da una carica coraggiosa di entusiasmo. Ed è l’augurio sincero che rivolgo a tutti: quello di trovare nella gioia del Natale la forza e lo spirito per raggiungere con caparbietà tutti gli obiettivi che ciascuno auspica, per sé stesso e anche per i propri cari”.

“Ringrazio S.E. il Vescovo Monsignor Giovanni Accolla per averci onorato della sua presenza in occasione del Santo Natale, afferma il Dott. Giampiero Bonaccorsi. Colgo anche l’occasione per porgere il mio grazie ai Cavalieri di Gran Croce della Repubblica Italiana, all’AOPI e alla SIFO per aver promosso questa iniziativa solidale così significativa per i nostri pazienti pediatrici”. 

Durante la celebrazione i familiari di alcuni bimbi ricoverati nelle diverse strutture pediatriche hanno ricevuto la sacca con i doni alla presenza del Vescovo e delle Autorità; la distribuzione è poi proseguita nei reparti con l’Avv. Giorgio Mirti Della Valle, delegato alla consegna dei doni. 

Lo zainetto contiene, oltre alla pergamena con il messaggio del Santo padre, anche giochi, accessori scolastici e una merenda ed è stato consegnato ai piccoli degenti ricoverati in Pediatria, Chirurgia Pediatrica, Nefrologia Pediatrica, Gastroenterologia Pediatrica e Fibrosi Cistica, Neuropsichiatria Infantile e Terapia Intensiva Neonatale e Pediatrica.  

Circa 3600 pazienti in tredici regioni italiane riceveranno in dono lo zainetto. Tra gli ospedali coinvolti nell’iniziativa “Una Carezza per Natale” vi sono anche l’Ospedale Infantile Regina Margherita di Torino, il Presidio Pediatrico "Ospedale dei Bambini" ASST Spedali Civili di Brescia, il Presidio Ospedaliero Pediatrico Cesare Arrigo di Alessandria, l’Istituto Giannina Gaslini di Genova, l’Istituto pediatrico Salus Pueri di Padova, il Policlinico Sant’Orsola di Bologna, l’Azienda Ospedaliero Universitaria Meyer di Firenze, l’Istituto Burlo Garofolo di Trieste, l’A.O.U. Umberto I Salesi Lancisi di Ancona, l’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù di Roma, l’AORN Santobono Pausilipon di Napoli, l’Ospedale Giovanni XXIII di Bari, l’ISMEP G. Di Cristina di Palermo, l’Ospedale Materno - Infantile Filippo Del Ponte di Varese, il Policlinico Agostino Gemelli di Roma, l’Ospedale de L'Aquila, l’Azienda Ospedaliera Santa Maria di Terni, l’Ospedale Santa Maria della Misericordia di Perugia, l’Ospedale Santa Maria della Stella di Orvieto, l’Ospedale S. Giovanni Battista di Foligno, l’Ospedale di Spoleto, l’Ospedale Branca di Gubbio, l’Ospedale di Città di Castello.