Jump to Navigation

In Evidenza

 

Avviso agli Utenti - Servizio CUP Centralizzato


Dal 13 maggio è stato attivato il nuovo servizio CUP centralizzato. Per le prenotazioni è necessario contattare il numero verde: 800332277, abilitato per le chiamate da rete fissa. Per le chiamate da cellulari è attivo il numero 0941-536681. Il costo della telefonata si differenzia in base al gestore telefonico di riferimento.
 


Polime Nido: Aperte le iscrizioni per il nuovo anno

Sono aperte le iscrizioni al Polime Nido, il micro nido aziendale dell’AOU G. Martino che riprende le sue attività dall' 1 Settembre. Tariffa mensile €228,20. 

(Visualizza informazioni)


Campagna per la promozione della vaccinazione MPR (Morbillo-Parotite-Rosolia)

Alla luce dell’epidemia di morbillo in corso nel nostro Paese da gennaio 2017, monitorata e documentata dal Sistema di sorveglianza integrata morbillo e rosolia, il Ministero della Salute il 4 aprile scorso ha emanato una Nota indirizzata a Regioni, Province autonome e amministrazioni centrali, che riporta indicazioni operative per la gestione dell’epidemia. La Nota ribadisce alcune delle raccomandazioni contenute nel "Piano nazionale di eliminazione morbillo e rosolia congenita (PNEMoRc) 2010-2015" per la gestione di focolai epidemici, inclusi la vaccinazione dei contatti suscettibili a partire dai 6 mesi di età e la vaccinazione degli operatori sanitari.

A causa dell'elevata trasmissibilità del virus del morbillo infatti, la possibilità di contagio nelle sale di attesa delle strutture sanitarie è alta, e le persone possono infettarsi dopo un tempo di esposizione relativamente breve. Il virus del morbillo può sopravvivere fino a due ore nell'aria o su oggetti e superfici e una persona suscettibile può essere infettata anche dopo che la persona malata ha già lasciato l'ambiente. (Scarica la locandina)

Aggiornamento situazione epidemiologica morbillo in Italia
Piano nazionale per l’eliminazione del morbillo e della rosolia congenita 2010-2015


Campagna per la promozione della vaccinazione antinfluenzale negli operatori sanitari

L’influenza è una malattia provocata da virus (genere Orthomixovirus), che infettano le vie aeree (naso, gola, polmoni). È molto contagiosa, perché si trasmette facilmente attraverso goccioline di muco e di saliva, anche semplicemente parlando vicino a un’altra persona.

In considerazione del rischio a cui sono esposti tutti gli operatori, la nostra azienda offre gratuitamente dal 4 Novembre 2016 a tutto il personale sanitario e agli studenti delle facoltà di Medicina e Chirurgia la possibilità di vaccinarsi contro l’influenza.

I sintomi che all’inizio la caratterizzano possono essere molto variabili, dal semplice raffreddore al mal di testa, dall’infiammazione della gola alla bronchite, ai dolori osteo-articolari. A ciò va aggiunto che i sintomi dell’influenza sono simili a quelli di molte altre malattie; pertanto termine “influenza” viene spesso impropriamente attribuito ad affezioni delle prime vie aeree, di natura sia batterica che virale; ciò porta a due risultati contrastanti: da una parte viene minimizzato il ruolo dell’influenza come causa di morbosità e mortalità e, dall’altra, il trattamento e l’ospedalizzazione di soggetti con malattie simili all’influenza portano ad aumento dei costi assistenziali e dei ricoveri impropri (Visualizza informazioni)

 

Master Universitario di II livello “Farmacovigilanza, farmacoepidemiologia e farmacoeconomia: valutazioni tramite utilizzo di real world data”

Data Pub: 
14/09/2016

Presso il Dipartimento di Scienze Biomediche, Odontoiatriche e delle Immagini Morfologiche e Funzionali dell’Università degli Studi di Messina nei locali della Farmacologia (V piano – PAD. G dell’AOU G. Martino -  Messina) è stato attivato per l’anno accademico 2016/2017 il Master di 2° livello in “Farmacovigilanza, farmacoepidemiologia e farmacoeconomia: valutazioni tramite utilizzo di real world data”. Il Dott. Gianluca Trifirò è coordinatore scientifico del Master i cui membri del Comitato Tecnico Scientifico sono i proff. Achille P. Caputi, Daniela Baglieri, Dario Maimone Ansaldo Patti, Edoardo Otranto (Università di Messina), Giuseppe Traversa (ISS), e Stefania Boccia (Università Cattolica di Roma).

Il Master ha lo scopo di far acquisire conoscenze teoriche ed esperienze pratiche in merito all’utilizzo di real world data derivati da banche dati sanitarie per la conduzione di studi di farmacovigilanza, farmacoepidemiologia e farmacoeconomia. Le concoscenza acquisite tramite tale Master possono essere utili in ambito di aziende sanitarie locali/Regioni/AIFA per pianificazione della spesa sanitaria e valutazione di appropriatezza prescrittiva ed effetto di interventi di politiche sanitarie sui farmaci, così come per aziende farmaceutiche, CRO ed altri enti privati per analisi di market access o monitoraggio post-marketing di farmacovigilanza.

Il Master avrà la durata di un anno, per 60 CFU complessivi, e sarà articolato in lezioni frontali (250 ore), stage formativo della durata di almeno tre mesi (350 ore) e studio individuale.  Circa 20 Aziende sanitarie locali/regionali, enti di ricerca privati, CRO od Aziende Farmaceutiche che operano a livello regionale, nazionale ed internazionale hanno già formalmente dato disponibilità ad ospitare stagisti.

Le lezioni frontali saranno distribuite in 6 moduli (Farmacovigilanza, Farmacoepidemiologia, Farmacoeconomia, Politiche del farmaco, Biostatistica ed ICT & Informatica Medica) e si terranno ogni mese a partire da fine Ottobre/inizi di Novembre dal giovedì mattina al sabato pomeriggio per un totale di 28 ore mensili.

Il Master è rivolto a laureati in Farmacia, Chimica e Tecnologia Farmaceutica, Medicina e Chirurgia, Odontoiatria e Protesi Dentaria, Scienze Biologiche Economia, Scienze Statistiche ed altre lauree di area biomedica (escluse quelle triennali se non in possesso anche di un Master di I livello) a discrezione del CTS. Il numero degli ammessi al Master è fissato in un minimo di 10 ed un massimo di 30 studenti.

La quota d'iscrizione al Master è di 2.000 Euro da pagarsi in due quote.

La scadenza per l’iscrizione è il 30 Settembre 2016 ed il bando è scaricabile al seguente link: http://www.unime.it/ateneo/_bandi_e_concorsi_studenti

Scarica la locandina

DALLA DIAGNOSI PRENATALE ALL'OUTCOME NEONATALE: nuove frontiere della Medicina e Chirurgia Fetale

Data Pub: 
12/09/2016
DALLA DIAGNOSI PRENATALE ALL'OUTCOME NEONATALE: nuove frontiere della Medicina e Chirurgia Fetale
 
Corso avanzato
1 OTTOBRE 2016
Università degli Studi di Messina
Aula Magna
 
 
 
 
 

Lettera del Direttore Generale

Data Pub: 
31/08/2016

Nel concludere il mio mandato di Direttore Generale della ADU “G. Martino", nell'impossibilità di farlo personalmente, desidero far pervenire a tutto il personale la mia gratitudine per la qualificata attività professionale espletata nei confronti dell'utenza, che ha consentito all'Azienda di assumere un ruolo di assoluto rilievo nell'ambito del panorama sanitario siciliano e non solo.

Pur in un periodo di grande difficoltà gestionali legato agli stringenti vincoli della normativa nazionale ed al P.O.C.S., l'Azienda ha dato dimostrazione di una elevata qualificazione assistenziale e gestionale, risultando centro di alta specialità per diverse discipline, e raggiungendo l'equilibrio di bilancio, senza risorse aggiuntive regionali, negli anni 2014 e 2015, e classificandosi al primo posto nella graduatoria AGENAS relativa al conseguimento degli obiettivi di salute e funzionamento dei servizi delle Aziende Sanitarie Siciliane.

Tali risultati escludono, inoltre, l'Azienda Ospedaliera dall'obbligo di adottare il "Piano di Rientro" previsto dalla legge n.208 del 2015, con le inevitabili ricadute gestionali negative che questo avrebbe determinato.
ll mio sentito ringraziamento va inoltre alI'Assessore Regionale alla Salute ed al Magnifico Rettore dell'Università di Messina che, personalmente ed anche a mezzo delle Istituzioni che rappresentano, hanno accompagnato la gestione aziendale con costante e significativa collaborazione, non facendo mai mancare alcun supporto.

Da ultimo intendo esprimere la mia sentita gratitudine al Direttore Sanitario ed al Direttore Amministrativo che hanno collaborato con lo scrivente con la qualificata e unanimemente riconosciuta professionalità e con il rigore morale ed il rispetto dei principi di trasparenza e legalità che devono guidare l'azione delle istituzioni pubbliche.

Il Direttore Generale

Dr. Marco Restuccia

Scarica la Lettera

2° Abarth day: Diventa pilota per un giorno. Fai la cosa giusta ...Vieni a donare

Data Pub: 
03/08/2016

Anche quest’anno l’abarth Club Sicilia rinnova l’ appuntamento di solidarietà già organizzato l'anno scorso "2° Abarth day: Diventa pilota per un giorno. Fai la cosa giusta ...Vieni a donare"

Domenica 7 agosto 2016 a Messina si svolgerà una giornata dedicata alla donazione del sangue. 

Un'idea questa lanciata lo scorso anno dalla dott.ssa Pina Quartarone, dirigente medico del reparto di Terapia Intensiva Neonatale e Pediatrica e membro del direttivo dell'Abarth Club Sicilia, condivisa dal direttore della UOC di Medicina trasfusionale prof. Andrea Alonci ed entusiasticamente rinnovata anche quest'anno dalla Direzione Generale del Policlinico di Messina. 

I protagonisti volontari  saranno i soci dell'Abarth Club Sicilia. Come l'anno scorso i soci del club provenienti da tutta la Sicilia, sensibili alla problematica della cronica carenza di sangue, più evidente nel periodo estivo, si riuniranno ed un vero e proprio corteo di Abarth si snoderà per le strade della città per giungere fino all'AOU G. Martino - Policlinico, dove avverrà la donazione.  

 

 

Stasera, circa alle 21,00, si terrà una veglia di preghiera presso la Cappella del Policlinico Universitario e domani, alle ore 16,00, saranno celebrati i funerali presso il Duomo di Messina.

Data Pub: 
26/07/2016

Veglia FunebreGiorno 24 Luglio, è venuto a mancare improvvisamente e immaturamente il prof. Tommaso Mandolfino, Specialista in Anestesia e Rianimazione e docente del nostro Ateneo.

Il Prof. Tommaso Mandolfino, nato a Messina l’1 Agosto 1961, nel Luglio del 1984 ha conseguito la Laurea in Medicina e Chirurgia con il massimo dei voti e lode accademica presso l’Università di Messina e nello stesso anno è stato abilitato all’esercizio della professione;  nel 1987 ha conseguito la Specializzazione in Anestesia e Rianimazione sempre presso la stessa Università.

Dal mese di Marzo del 1986 al mese di Settembre 2001 ha rivestito il ruolo di Funzionario Tecnico laureato con compiti assistenziali presso l’Istituto Pluridisciplinare di Anestesia, Rianimazione e Terapia Intensiva del Policlinico Universitario G. Martino di Messina, espletando attività di guardia di rianimazione, di anestesia per urgenze chirurgiche, di emergenza intraospedaliera per assistenza a pazienti critici, di reperibilità di anestesia e attività anestesiologica per chirurgia elettiva in tutti punti chirurgici del Policlinico e attività ambulatoriale di terapia antalgica. Contestualmente, nello stesso periodo, ha effettuato attività di Ricerca su vari settori di pertinenza disciplinare (Settore Scientifico Disciplinare MED/41- Anestesiologia).

Seminario: “Quale ruolo delle banche dati sanitarie sulle politiche del farmaco? Esperienze Italiane a confronto”

Data Pub: 
11/07/2016

SeminarioIl Prof. Achille P. Caputi ed il Dott. Gianluca Trifirò dell’Università degli Studi di Messina hanno il piacere di informare che il 15 Luglio 2016, alle ore 9:00, presso l’Aula Battaglia, Padiglione D dell’A.O.U. Policlinico “G. Martino” di Messina avrà luogo il Seminario dal titolo: “Quale ruolo delle banche dati sanitarie sulle politiche del farmaco? Esperienze Italiane a confronto “ di cui si allega il programma

Programma

Pagine

Iscriviti a Azienda Ospedaliera Universitaria Policlinico "G. Martino" - Messina RSS


Main menu 2