Jump to Navigation

Comunicati Aziendali

Chiusura Ufficio Recupero ticket Pronto Soccorso, preospedalizzazione, ritiro referti e mancata disdetta della prenotazione

Data Pub: 
14/12/2018

Da giorno 24 a giorno 31 l'Ufficio Recupero ticket Pronto Soccorso, preospedalizzazione, ritiro referti e mancata disdetta della prenotazione sarà chiuso. Riaprirà il 2 gennaio 2019.

 

 

 

 

Cerimonia di intitolazione a Barbara Minutoli "Una Stanza di Degenza"

stanza degenzaGiovedì 13 dicembre 2018 alle ore 12, presso l’UOC Oncologia Medica dell’AOU Policlinico Universitario “G. Martino” diretta dal Prof. Giuseppe Altavilla, si è svolta la cerimonia di intitolazione a Barbara Minutoli  “una stanza di degenza”.

Barbara Minutoli era una ragazza messinese di 23 anni che, nel settembre del 2017, si è spenta nel reparto di degenza dell’Unità operativa, dopo aver lottato con forza e serenità, contro una rara neoplasia. Era una studentessa della Scuola Superiore di Catania. Con grande passione metteva impegno nell’affrontare lo studio e la vita.

I genitori, subito dopo la dolorosa scomparsa, avevano manifestato la volontà di fare qualcosa per ricordare Barbara nel luogo ove aveva combattuto la malattia.

Barbara e i genitori, tra l’altro, facevano parte di una compagnia teatrale amatoriale, i Cricchimiddi. La compagnia ha messo in scena una rappresentazione ed ha destinato il ricavato della vendita dei biglietti all'acquisto di arredi da destinare all’Oncologia del Policlinico e, in particolare, ai luoghi utilizzati da Barbara nel corso delle sue degenze. Tali arredi arricchiscono, oggi, le due stanze di degenza che hanno accolto la giovane Barbara ("La stanza tutta per se").

 

INFLU DAY

Data Pub: 
13/12/2018

INLU DAY

L’AOU Policlinico “G. Martino” di Messina, giovedì 13 dicembre 2018 aderisce alla “INFLU DAY”, giornata voluta dall’Assessorato della Salute della Regione Siciliana per la promozione della salute, dedicata in particolare alla campagna anti influenzale.

La giornata “INFLU DAY” al Policlinico è rivolta a tutti gli operatori della struttura sanitaria, compresi gli studenti, ed a tutti i pazienti (sia in regime di ricovero, che presenti nella struttura sanitaria per prestazioni ambulatoriali).

L’iniziativa è volta a sensibilizzare tutti sul valore della prevenzione vaccinale anti influenzale, con la finalità di incrementare le coperture vaccinali.
È stata, pertanto, intensificata l’attività al Centro vaccinale presso l’UOC Igiene Ospedaliera sita alla Torre Biologica, con apertura full time dalle ore 9.00 alle ore 16.30.
Sono stati inoltre affissi in tutti i padiglioni i numerosi poster realizzati dall’Assessorato della Salute in collaborazione con la FIMMG.
Ad oggi si sono sottoposti a vaccinazione anti influenzale al Centro vaccinale del Policlinico  458 operatori sanitari, 140 pazienti, 73 familiari di pazienti.
L’ultimo bollettino Influnet curato dall’ISS, del 5 dicembre scorso, evidenzia come “cresca lentamente il numero di casi in Italia”: nella 48° settimana del 2018 si registrano 152.000 casi per un totale dall’inizio della sorveglianza di 647.000 casi, ancora a livelli di base, in quanto il picco del periodo epidemico è atteso per il mese di dicembre.

L’influenza è una malattia respiratoria che può manifestarsi in diverse forme di gravità che in alcuni casi può comportare ricovero ospedaliero e morte.
Bambini, anziani, persone con malattie croniche e donne in gravidanza sono le fasce a maggior rischio di complicanze influenzali, come polmoniti virali e polmoniti batteriche secondarie.

Per questi motivi viene fortemente raccomandata la vaccinazione anti influenzale a tutti gli anziani over 65 anni ed a tutte le categorie a rischio.
La vaccinazione è offerta gratuitamente e vaccinandosi si protegge anche chi ci sta vicino: più persone vaccinate contribuiscono a limitare le conseguenze gravi della malattia.

Oltre alla vaccinazione anti influenzale, sono fortemente raccomandate le precauzioni standard:
- Lavarsi le mani.

- Coprirsi il naso  e bocca ogni volta che si starnutisce  e poi lavarsi le mani.

- Soffiarsi il naso con fazzoletti di carta monouso, gettandoli in una pattumiera chiusa per poi lavarsi le mani.

- Nel caso si manifestino sintomi di influenza, occorre rimanere a casa e limitare i contatti con altre persone.

Con l’adesione alla “INFLU DAY”, l’AOU Policlinico, tramite una campagna comunicativa, mira quindi a raggiungere una maggiore copertura vaccinale tra gli operatori ed i fruitori della struttura

Cerimonia di intitolazione a Barbara Minutoli di una stanza di degenza

Data Pub: 
08/12/2018

Giovedì 13 dicembre 2018 alle ore 12, presso l’UOC Oncologia Medica dell’AOU Policlinico universitario “G. Martino” diretta dal prof. Giuseppe Altavilla, si svolgerà la cerimonia di intitolazione a Barbara Minutoli di una stanza di degenza. 

Barbara Minutoli era una ragazza messinese di 23 anni che, nel settembre del 2017, si è spenta nel reparto di degenza dell’Unità operativa, dopo aver lottato , con forza e serenità, contro una rara neoplasia. Era una studentessa della Scuola Superiore di Catania. Metteva impegno nell’affrontare lo studio e la vita. 

I genitori, subito dopo la dolorosa scomparsa, avevano manifestato la volontà di fare qualcosa per ricordare Barbara nel luogo ove aveva combattuto la malattia.

Barbara e i genitori, tra l’altro, facevano parte di una compagnia teatrale amatoriale, i Cricchimiddi. La compagnia ha messo in scena una rappresentazione ed ha destinato il ricavato della vendita dei biglietti all'acquisto di arredi da destinare all’Oncologia del Policlinico e, in particolare, ai luoghi utilizzati da Barbara nel corso delle sue degenze. Tali arredi arricchiscono, oggi, le due stanze di degenza che hanno accolto Barbara e la stanza di soggiorno ("La stanza tutta per se").

Master di II livello Hospital Infection Control and Antimicrobial Stewardship

Data Pub: 
30/11/2018

Master di II livello Hospital Infection Control and Antimicrobial Stewardship

 

Locandina

 

 

 

Certificazione di qualita’ ISO 9001:2015 del percorso diagnostico terapeutico assistenziale (PDTA) per i pazienti con tumore della ghiandola ipofisi

Data Pub: 
29/11/2018

L’AOU Policlinico G. Martino ha recentemente conseguito la Certificazione di Qualità secondo la norma UNI EN ISO 9001:2015 del Percorso Diagnostico Terapeutico Assistenziale (PDTA) per i pazienti con tumore della ghiandola ipofisi, proposto dalla UOC di Endocrinologia diretta dal Prof. Salvatore Cannavò.

Tale attestazione, rilasciata dall’Ente di Certificazione Internazionale Bureau Veritas, riconosce il raggiunto livello di conformità clinico-organizzativa e gli alti standard di qualità nella gestione degli aspetti procedurali, amministrativi ed economici del percorso di cura del paziente con tumore ipofisario.

Il PDTA, che sarà presentato il 5 dicembre p.v. presso il Centro Congressi dell’AOU, è frutto della collaborazione multidisciplinare di oltre 30 specialisti operanti in 13 differenti Unità Operative del Policlinico Universitario.

Programma

Pagine

Iscriviti a RSS - Comunicati Aziendali


Main menu 2