Jump to Navigation

Comunicati Aziendali

Giornata Didattica Pneumologica Messinese

Data Pub: 
09/01/2019

Giorno Venerdì 23 Gennaio pv si svolgerà presso l’aula didattica G. Babolini (1° piano, padiglione H dell’AOU Policlinico G. Martino di Messina) la Giornata Didattica Pneumologica Messinese.

Programma

 

 

 

 

Un pony in corsia

Oggi si è svolta la giornata di solidarietà un “Pony in Corsia”. Un’amico speciale ha visitato il Padiglione NI dell’Azienda regalando gioia e felicità ai bimbi ricoverati.

Il Commissario Straordinario – Dott. Giuseppe Laganga Senzio e il  Direttore Sanitario ringraziano di cuore per la generosità dimostrata.

 

 

 

 

 

Un pony in corsia

Data Pub: 
17/12/2018

Giovedì 20 dicembre dalle ore 11.00 presso il padiglione NI dell’Azienda Ospedaliera Universitaria “ G. Martino” di Messina si svolgerà “Un Pony in Corsia”. L’iniziativa, organizzata per la prima volta a Messina, porterà due pony nei reparti di Pediatria, Chirurgia Pediatrica, Pediatria D’urgenza, Neuropsichiatria Infantile con il coinvolgimento di tutte le Unità Operative e tutte le Articolazioni.

L’idea, proposta dall’associazione Equitando Onlus, ha trovato accoglimento dal Magnifico Rettore dell’Università degli Studi di Messina Prof. Salvatore Cuzzocrea, dal Commissario Straordinario dell’ A.O.U. Dott. Giuseppe  Laganga e dal Direttore Sanitario Dott.ssa Paolina Reitano.

Tanti gli enti desiderosi di contribuire all’organizzazione dell’evento: Rotary Club Messina Peloro, GICAP, G.B.M. Nasisi srl, ass. La Palma, ass. la Pineta, Multisala Apollo, il Gruppo Formula 3, Confartigianato Messina insieme a tanti appassionati.

Un “Pony in Corsia” è organizzato nel quadro delle Linee Guida Nazionali degli Interventi Assistiti dagli Animali, pubblicate dal Ministero della Salute, che prevedono l’utilizzo degli animali anche nelle strutture sanitarie ed ospedaliere con una apposita equipe specializzata. 

L’obiettivo principale dell’iniziativa, organizzata in questo periodo natalizio, è quello di alleviare il periodo di degenza dei bambini ricoverati con l’ausilio di un “ amico” speciale insieme a tanti doni e tante sorprese. Gli animali, oggi, sono sempre più utilizzati nelle diverse terapie proprio per la loro naturale sensibilità che li fa entrare subito in empatia con chi gli sta vicino.

Anche a Messina la sinergia delle Istituzioni e degli enti privati diventa fondamentale per supportare iniziative innovative di solidarietà.

 

 

 

 

Invito evento "Poliziotti&Christmas Friends"

Data Pub: 
14/12/2018

Il Questore della Provincia di Messina, Mario Finocchiaro, ha il piacere di invitare la S. V. al pomeriggio di festa, "Poliziotti & Christmas Friends", organizzato per augurare un felice Natale ai bambini dell'ospedale Policlinico G. Martino ed alle loro famiglie. 
 
Esecuzione di brani natalizi, spettacoli di magia, sorprese ed ancora altro avranno luogo il 17 dicembre prossimo alle ore 16.00 presso l'Aula Magna del Padiglione di Pediatria. 

 

 

 

Chiusura Ufficio Recupero ticket Pronto Soccorso, preospedalizzazione, ritiro referti e mancata disdetta della prenotazione

Data Pub: 
14/12/2018

Da giorno 24 a giorno 31 l'Ufficio Recupero ticket Pronto Soccorso, preospedalizzazione, ritiro referti e mancata disdetta della prenotazione sarà chiuso. Riaprirà il 2 gennaio 2019.

 

 

 

 

Cerimonia di intitolazione a Barbara Minutoli "Una Stanza di Degenza"

stanza degenzaGiovedì 13 dicembre 2018 alle ore 12, presso l’UOC Oncologia Medica dell’AOU Policlinico Universitario “G. Martino” diretta dal Prof. Giuseppe Altavilla, si è svolta la cerimonia di intitolazione a Barbara Minutoli  “una stanza di degenza”.

Barbara Minutoli era una ragazza messinese di 23 anni che, nel settembre del 2017, si è spenta nel reparto di degenza dell’Unità operativa, dopo aver lottato con forza e serenità, contro una rara neoplasia. Era una studentessa della Scuola Superiore di Catania. Con grande passione metteva impegno nell’affrontare lo studio e la vita.

I genitori, subito dopo la dolorosa scomparsa, avevano manifestato la volontà di fare qualcosa per ricordare Barbara nel luogo ove aveva combattuto la malattia.

Barbara e i genitori, tra l’altro, facevano parte di una compagnia teatrale amatoriale, i Cricchimiddi. La compagnia ha messo in scena una rappresentazione ed ha destinato il ricavato della vendita dei biglietti all'acquisto di arredi da destinare all’Oncologia del Policlinico e, in particolare, ai luoghi utilizzati da Barbara nel corso delle sue degenze. Tali arredi arricchiscono, oggi, le due stanze di degenza che hanno accolto la giovane Barbara ("La stanza tutta per se").

 

Pagine

Iscriviti a RSS - Comunicati Aziendali


Main menu 2