Jump to Navigation

In Evidenza - Campagna Antinfluenzale 2013/2014

Difenditi dall' influenza - Vaccinati !!! - La Vaccinazione è per tutti

L'influenza costituisce un importante problema di Sanità Pubblica a causa dell'elevato numero di casi che si verificano in ogni stagione. La vaccinazione rappresenta il metodo più efficace e sicuro per prevenire la malattia e le sue complicanze.

Per saperne di più consulta la pagina della Campagna Antinfluenzale 2013/2014 sul sito dell' Assessorato alla Salute della Regione Siciliana.

Tutti gli Operatori Sanitari e non Sanitari della A.O.U. G. Martino possono effettuare la vaccinazione presso l' U.O.C. di Igiene Ospedaliera ( Pad. G. Torre biologica - 3° piano ) dal lunedì al sabato dalle 8,30 alle 12,00.

 



Avviso agli Utenti - Servizio CUP Centralizzato

Dal 13 maggio è stato attivato il nuovo servizio CUP centralizzato. Per le prenotazioni è necessario contattare il numero verde: 800332277, abilitato per le chiamate da rete fissa. Per le chiamate da cellulari è attivo il numero 0941-536681. Il costo della telefonata si differenzia in base al gestore telefonico di riferimento.

 



Questionario Bilancio sociale di mandato

Per la prima volta nel 2013 l’AOU “G. Martino” ha scelto di redigere il bilancio sociale di mandato (visualizza bilancio).  Si tratta di un documento di rendicontazione sociale, di comunicazione e di governance nato dalla consapevolezza che una Azienda Sanitaria  debba sempre “render conto” delle azioni compiute, illustrandole in modo efficace ed immediato. È un’esperienza che contiamo di ripetere, ma che di certo può essere migliorata con il tuo contributo.
Esprimi qui la tua valutazione; le informazioni che ci fornirai saranno utili per la stesura della prossima edizione. Grazie per la collaborazione. 

 



Polime Nido: Aperte le iscrizioni per il nuovo anno


Sono aperte le iscrizioni al Polime Nido, il micro nido aziendale dell’AOU G. Martino che inizierà nuovamente le sue attività a partire dal 15 Settembre. (Visualizza informazioni)

Risonanza magnetica: ripartire con più tecnologia e più risorse

Data Pub: 
22/08/2014

Bandita una selezione a tempo determinato per reclutare dirigenti medici specialisti in neuroradiologia. Domande da presentare entro il 20 settembre. 

Tecnologia ma anche innovazione sul fronte del design strutturale. Sarà installata nella prima settimana di ottobre la nuova risonanza magnetica dell’AOU “G. Martino”, la seconda presente all’interno dell’azienda ospedaliera universitaria.

Macchina di ultima generazione, al piano terra del padiglione E, sostituisce quella precedente e viene collocata adesso in uno spazio ristrutturato sia nella forma che nei percorsi.

Questa RM è dotata di un sistema software e hardware funzionale per numerose indagini diagnostiche, con una particolare attenzione per la neuroradiologia. Ambito, questo, che sarà potenziato anche sul fronte del personale: è stata, infatti, indetta una selezione pubblica per titoli e colloquio per il conferimento di incarichi a tempo determinato di dirigente medico specialista in neuroradiologia. Le domande devono essere presentate entro il 20 settembre; cliccando su http://www.polime.it/concorso_168 è possibile visualizzare il bando con la domanda e tutte le informazioni necessarie.  

La nuova risonanza possiede al tempo stesso una serie di accorgimenti utili a ricreare un ambiente più accogliente e rassicurante per chi si sottopone all’esame: un sistema a led infatti illumina la sala con la possibilità di proiettare alle pareti immagini con temi differenziati. Ci sono suoni, colori e sfondi adatti agli adulti e ai bambini; per i più piccoli è stata predisposta anche una sala d’attesa separata da adibire come ludoteca per rendere più “dolce” e meno pesante la permanenza dei bimbi in ospedale.

Neurochirurgia mini invasiva: bimbo dimesso a pochi giorni dall’intervento

Data Pub: 
26/08/2014

Ha subito un delicato intervento alla colonna vertebrale, ma è tornato a casa già da diversi giorni il bambino di dieci anni caduto da un balcone vicino ad Enna.

Arrivato in elisoccorso al policlinico G. Martino, è stato operato dall’équipe dell’UOC di neurochirurgia con gli anestesisti della UOSD di neurorianimazione. Un ulteriore caso in cui si conferma vincente l’approccio multidiscplinare e in cui sempre più la tecnologia accompagna le mani del chirurgo con proiezioni in 3 D che fanno la differenza. 

Determinante l’uso dell’O-ARM, strumento – l’unico sul territorio regionale - che associato al neuronavigatore consente di localizzare con precisione l’area da trattare. Il chirurgo “naviga” assistito da immagini, proiettate su di un monitor, che permettono di localizzare con esattezza il punto interessato. 

È una neurochirurgia sempre più mini invasiva: anche in tale circostanza, infatti, la stabilizzazione della colonna è stata eseguita senza tagli, ma con piccole incisioni per l’applicazione delle viti. Presidi utilizzati per la prima volta in Sicilia in un paziente pediatrico con una frattura particolare come quella riportata in questo caso.

I vantaggi sono molteplici: minimo danno ai tessuti, tempi chirurgici ridotti e una minore esposizione del paziente e degli operatori a radiazioni ionizzanti.

Donazione organi: Fegato raggiunge Palermo e riaccende le speranze

Data Pub: 
13/08/2014

Comunicato stampaÈ stato prelevato in nottata al policlinico di messina il fegato di un paziente di 74 anni.

L’organo salva vita è giunto all’Ismett di Palermo dove è in corso il trapianto. Una donazione, arrivata dopo una morte cerebrale causato da un aneurisma,  che adesso offre una nuova opportunità a chi da tempo era in attesa nel capoluogo siciliano.

In un momento in cui la Sicilia registra nel complesso un calo nel numero di donazioni, le attività del coordinamento locale dell’AOU proseguono per incrementare, ove possibile, una maggiore “cultura del dono”.  Cultura che anche in questo caso ha trovato alimento nella generosità della famiglia a cui non si può che dire grazie per la sensibilità dimostrata.

Maria Grazia Cucinotta in visita al policlinico di Messina: “Io Sto con Nemo Sud”

Data Pub: 
11/08/2014

Una visita a sorpresa ma non certo inconsueta, quella che Maria Grazia Cucinotta ha voluto riservare nei giorni scorsi ai pazienti del centro clinico Nemo Sud.
 

L’attrice, madrina del centro fin dalla sua costituzione, l’8 agosto si è soffermata a lungo in reparto  per parlare e scambiare sorrisi con gli ospiti del centro. 

 

Lettera di Ringraziamento

Di seguito pubblichiamo una lettera di ringraziamento che il padre di un paziente inglese ha voluto rivolgere a tutto il personale dell’UOC di Neurochirurgia.  

 

Gentilissimo Prof Germanò,

 

Questa è una mia lettera di ringraziamento a tutta l'Equipe di Medici e Personale ospedaliero in Neurochirurgia, per aver provveduto un servizio eccellente a mio figlio S.B. dopo l'incidente subito. Sono rimasto stupito dal servizio e l'eccellente struttura ospedaliera che abbiamo ricevuto.

Ho avuto piena fiducia nell'abilità di Medici e Infermieri dal primo momento, e nonostante il fatto che noi non eravamo Italiani, abbiamo ugualmente ricevuto le cure necessarie per S. ad altissimi livelli. Sono estremamente soddisfatto del servizio ricevuto e di come avete curato mio figlio S. Grazie per averci tenuto informati costantemente dei progressi di S. e di essere stati onesti e sempre aperti con noi su cosa stava succedendo e cosa ci dovevamo aspettare. Mi farebbe un enorme piacere se poteste passare i miei ringraziamenti a tutto il personale in Neurochirurgia per l'eccellente lavoro e professionalismo dimostrato.


Al ritorno in Inghilterra con il treno, abbiamo passato tutti i documenti medici da lei procurati al nostro specialista Inglese, e questo ha reso tutto molto più semplice e veloce. S. sta continuando a ricevere le cure con il reparto ENT, come lei ha suggerito. La sua riabilitazione è lenta ma prosegue bene.


Grazie infinite per quello che avete fatto per noi. Siete una squadra speciale.

 Distinti saluti, Phil Burke

Sviluppo organizzativo del percorso nascita. Avviso pubblico per la selezione dei partecipanti al corso di formazione per valutatori del SIV

Data Pub: 
21/07/2014

Formare il personale che dovrà valutare le caratteristiche del percorso nascita in ambito ospedaliero. L’assessorato alla salute ha approvato e sta realizzando il “Progetto per lo sviluppo organizzativo del Percorso nascita nelle strutture ospedaliere della Regione Siciliana.
 

Per realizzarlo l’Area 2 del Dipartimento Attività Sanitarie e Osservatorio Epidemiologico (DASOE) ha sviluppato un Sistema Integrato di Valutazione (SIV) attraverso cui verificare requisiti strutturali, tecnologici, organizzativi e di umanizzazione applicabili alle UO di ostetricia e Ginecologia, neonatologia e terapia intensiva Neonatale e ad alcuni ambiti dell’organizzazione aziendale.

Per formare un numero adeguato di valutatori è stato elaborato dall'Area 2 del DASOE, in collaborazione con il Cefpas, un progetto di formazione. È stato, dunque, indetto un avviso pubblico per selezionare coloro che vorranno partecipare al corso di formazione per valutatori del SIV.


Il corso è rivolto a 75 operatori; possono presentare la domanda anche i laureati e i collaboratori professionali del ruolo sanitario e tecnico operanti nelle unità operative qualità e/o rischio clinico. Sono ammessi di diritto al corso coloro che hanno già partecipato al Percorso di formazione avanzato dei valutatori regionali Joint Commission International nell'ambito del Progetto Regionale Patient Safety and Emergency Department 2012 – 2013.  La scadenza per la presentazione delle domande è fissata per il 25 agosto 2014.

 

Per ulteriori informazioni è possibile consultare la scheda informativa sul portale del Cefpas www.cefpas.it .


 

[ Visualizza avviso pubblico ]
 

[ Visualizza nota assessorato ]


[ Modello A1 istanza di partecipazione ]
 

[ Modello B1 istanza di partecipazione ]
 

[ Modello C1 istanza di partecipazione ]

Iscriviti a Azienda Ospedaliera Universitaria Policlinico "G. Martino" - Messina RSS


Main menu 2